Berlino - Guida Turistica e monumenti

Italiano
English

.: MONUMENTI
Kaiser-Wilhelm-GedächtniskircheKaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche
 La Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche ("Chiesa commemorativa dell'Imperatore Guglielmo") è una chiesa di Berlino, situata nel quartiere di Charlottenburg. La chiesa segna l'inizio del Kurfürstendamm. Gravemente danneggiata durante la seconda guerra mondiale, non è stata più ricostruita e le sue rovine offrono una viva testimonianza degli orrori della guerra. É anche conosciuta come Gedächtniskirche ("Chiesa commemorativa").

Schloss Charlottenburg
 Lo Schloss Charlottenburg è il più grande palazzo storico rimasto a Berlino dopo la Seconda guerra mondiale. Si trova nella zona (Ortsteil) di Charlottenburg.
 All'interno del Palazzo si trovava la Bernsteinzimmer (camera d'ambra), una stanza con le pareti completamente ricoperte di tavole d'ambra, e veniva descritta come "l'ottava meraviglia del mondo". L'idea fu realizzata nelle città polacche di Danzica e Königsberg dai Mastri Gottfried Wolffram, Ernst Schacht e Gottfried Turau dal 1701 al 1709. Fu disegnata dall'architetto Andreas Schlüter.

 Il giardino del castello venne progettato da Siméon Godeau a partire dal 1697, sullo stile di un giardino francese. Dal 1788 venne man mano trasformato in parte in un giardino all'inglese. All'interno del giardino si trovano il Belvedere, costruito nel 1788/89 da Carl Gotthard Langhas per il re Federico Guglielmo II; il Neuer Pavillon, costruito nel 1824/25 da Karl Friedrich Schinkel ispirandosi ad una villa napoletana; il Mausoleum, costruito per la regina Luise, moglie di Federico Gugliemo III.

St. Matthäuskirche
 La St. Matthäuskirche è una chiesa di Berlino, nel quartiere Tiergarten.
 E' compresa nell'area del Kulturforum, non distante da Potsdamer Platz.
 La chiesa venne costruita fra il 1844 e il 1846 su progetto di Friedrich August Stüler e Herbert Wentzel. Il progetto prevedeva la realizzazione di una struttura ispirata allo stile romanico italiano.
Palazzo del Reichstag
Haus der Kulturen der Welt
 L'Haus der Kulturen der Welt è un edificio di Berlino, sito nel Tiergarten. Fu costruito fra il 1956 e il 1957 su progetto dell'architetto americano Hugh Stubbins, ed era uno dei progetti presentati per la Internationale Bauhausstellung del 1957. Per la sua forma particolare è conosciuto anche come ostrica gravida. Originariamente era stato concepito come centro congressi, invece oggi è utilizzato come centro culturale e vi si organizzano eventi e spettacoli di arte. La vasca all'ingresso dell'edificio ospita una scultura di Henry Moore.

Palazzo del Reichstag
 Il palazzo del Reichstag di Berlino venne costruito come luogo dove il Reichstag, il parlamento dell'Impero Germanico, si sarebbe riunito. Venne inaugurato nel 1894 e tornò ad essere la sede del parlamento tedesco nel 1999.
 L'attuale parlamento tedesco si chiama Bundestag. Il Reichstag inteso come parlamento risale al Sacro Romano Impero e cessò di esistere negli anni della Germania Nazista (1933-1945). Nell'uso odierno, il termine tedesco Reichstag si riferisce quindi principalmente all'edificio.
Colonna della Vittoria
Schloss Bellevue
 Lo Schloss Bellevue è un castello che si trova nel Tiergarten a Berlino. Il nome deriva dal panorama che si gode sulla Sprea.
 Il castello venne terminato nel 1786 per il fratello minore di Federico II di Prussia, su progetto dell'architetto Philipp Daniel Boumann, come residenza estiva. Il progetto incluse anche parti di un edificio preesistente. È il primo edificio in stile neoclassico costruito in Germania ed è composto da una struttura centrale con 19 ordini di finestre, con due ali laterali denominate rispettivamente: Damenflügel (ala delle signore) e Spreeflügel (ala della Sprea). Il corpo centrale del castello presenta sulla facciata delle colonne in stile corinzio.

Colonna della Vittoria
 La Colonna della Vittoria (Siegessäule) è uno dei monumenti più celebri di Berlino. Si trova al centro del Tiergarten.
 Fu progettata nel 1864 da Heinrich Strack, per commemorare la vittoria della Prussia nella guerra Prussiano-Danese, e inaugurata il 2 Settembre 1873.
Porta di Brandeburgo
Differentemente dai piani originari, venne aggiunta una scultura di bronzo della Vittoria alta 8.3m e pesante 35 tonnellate. La scultura, opera di Friedrich Drake, venne aggiunta per celebrare le vittorie della Prussia contro l'Austria e la Francia. Originariamente il monumento aveva trovato collocazione nei pressi del Reichstag, ma nel 1938-39 il regime nazista fece spostare il monumento all'interno del parco.

Porta di Brandeburgo
 La Porta di Brandeburgo è il monumento più conosciuto di Berlino, e simbolo dell´unità tedesca. Venne costruita a partire dal 1788 ed aperta al traffico il 6 agosto del 1791 da Carl Gotthard Langhans che prese spunto dai Propilei di Atene. Essa costituisce il punto finale occidentale del viale Unter den Linden presso la Pariser Platz.Fernsehturm( Torre della televisione )
 La porta è alta 26 metri e larga 65. Le colonne doriche in pietra, che a terra hanno una circonferenza di 1,75 metri, creano 5 punti di passaggio.

Fernsehturm( Torre della televisione )
 Il Fernsehturm è una torre per le antenne televisive nel centro di Berlino in Germania. È un conosciuto punto di riferimento della città, presso la Alexanderplatz. La torre fu costruita nel 1969 dalla Repubblica Democratica Tedesca (RDT) e la sua immagine fu usata come simbolo di Berlino dall'amministrazione della RDT. La torre è facilmente visibile da tutti i distretti centrali di Berlino e rimane uno dei simboli della città. È alta 368 m, e all'altezza di 207m si trova un ristorante panoramico che ruota di 360° ogni mezz'ora. Fa parte della World Federation of Great Towers.
 Dalla torre si vede tutta la città (in caso di buona visibilità, caso frequente grazie al vento), ma non vale il contrario: spesso dalla città, data l'altezza dei palazzi, non si vede la torre.
 La torre si trova su un terreno espropriato durante la DDR. L'ex-proprietario ora reclama il terreno e pretenderebbe di abbattere la torre.